Ogni proprietario di appartamento a uso turistico vorrebbe aver a che fare con ospiti educati, corretti e amichevoli, tanto quanto ogni viaggiatore vorrebbe soggiornare presso la casa di un proprietario disponibile, premuroso e cordiale. Forse è una specie di proprietà transitiva, sicuramente è una questione che è tenuto ad affrontare chi fornisce servizi a entrambi.

 

IL VIAGGIATORE PROBLEMATICO

Partiamo dalla banale considerazione che non tutti i viaggiatori sono uguali, e quest’affermazione in fondo ci piace molto perché descrive implicitamente la ricchezza propria dell’incontro tra persone diverse, provenienti da contesti anche lontani e spesso affascinanti. Attenzione: questo presupposto sarà utile da rispolverare in certi momenti critici, aiuterà a digerire nuovi arrivati non proprio gradevoli. La persona che si occupa dell’accoglienza dovrà essere in grado di valutare rapidamente chi ha di fronte e adottare un comportamento consono, nell’ambito della consueta cortesia e disponibilità. Se lo ritiene opportuno, sottolineerà con più veemenza il necessario rispetto delle regole della casa (e del condominio, ovviamente) e opererà qualche controllo dissimulato durante il suo soggiorno.

I viaggiatori tutti sono i benvenuti, una volta sul posto la loro permanenza va gestita nel migliore dei modi, ma si può comunque tentare di prevenire sgradite sorprese.

IL PROPRIETARIO PREOCCUPATO

Tra il proprietario dell’appartamento a uso turistico e l’ospite spesso si pone la figura del collaboratore che presta i propri servizi a entrambi. A parte indirizzare il turista verso un comportamento virtuoso, questi è comunque in grado di creare dei filtri che selezionino i futuri ospiti per quanto possibile, evitando in una certa misura quelli meno desiderabili.

Daniele, Property Manager di Stay in Rome Apartments, afferma che “questa selezione può essere portata avanti lavorando sulle caratteristiche dell’appartamento che riguardano lo stile dell’arredamento, il modo in cui viene inserito tra le varie offerte sul web e sulle piattaforme specifiche, su come viene presentato (il cosiddetto homestaging). Inoltre giocano un ruolo le limitazioni che impone, nel caso, il proprietario. Questi va sempre tenuto al corrente di come la casa sta andando, tramite le recensioni o le riflessioni di chi vi ha soggiornato. È giusto che venga tranquillizzato, ma anche aggiornato su quelle che potrebbero essere le modifiche da apportare per dare un servizio migliore o per massimizzare le prenotazioni e i guadagni”.

Di certo a un proprietario particolarmente apprensivo, magari per un legame affettivo con la casa, va dedicata una maggiore attenzione, specie quando emergono malumori specifici del contesto vero e proprio, vale a dire il condominio.

 

I CONDOMINI

Non sorprende che l’appartamento dedicato a uso turistico talvolta desti l’insofferenza di alcuni condomini. Al teorema che sostiene che una situazione di quel genere declassi l’intero condominio, capita che si aggiungano le lamentele per problemi più o meno seri, provocati dall’ospite.

Voglio sottolineare che il mancato rispetto delle regole deve essere sanzionato, in proporzione alla gravità, a prescindere da chi ne è responsabile, quindi né l’ospite temporaneo né il condomino possono godere di sconti di sorta. Non ci possono essere pregiudizi, tanto meno verso la platea di viaggiatori estremamente variegata e verso chi lavora in questo settore con serietà e responsabilità. Come al solito, però, occorre essere dei bravi mediatori.

Ancora Daniele dice, in proposito: “il team deve interagire con il condominio nella maniera più educata possibile, raccogliendo le eventuali lamentele per poi analizzarle. Nel caso risultassero distorte o addirittura false, sarà cura del proprietario intervenire nelle opportune sedi. Purtroppo la questione della percezione del declassamento è culturale, e difficile da eradicare. Una delle poche ‘armi’ a disposizione è quella di trasmettere l’educazione dello staff come biglietto da visita. I turisti vanno e vengono, lo staff che rappresenta la nostra società resta”.

Roberto Fustini

Ig @fustinir Fb Roberto Fustini scrittore

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI DEL BLOG

The Nasone , the fountains of Rome

THE NASONE , the fountains of Rome  Nasone is the street name, fontanella is the “formal” name.   This is the name of the public fountains made of cast iron that are spread all over the city, from downtown to the perimeter of the city. The name comes from the shape of the tap that looks like a [...]

What can I do with my children in Rome?

What can I do with my children in Rome? Villa Borghese. Head to this gigantic park for the green space and the zoo. In addition, kids can pedal a bike or go-kart, or take a ride on the Bioparco Express train (Web site: http://www.bioparco.it/english/) which circumnavigates the zoo. The Villa Borghese’s museum, the Galleria Borghese, [...]

Rome Pride 2022

Rome is one of Europe’s great cities and the annual gay pride festivities are truly spectacular. The Eternal City includes a lively parade and plenty of celebrations. Despite being home to the Vatican, there is no stopping this event which has been running since 1994. The first World Pride took place in Rome in 2000 [...]

Il potere delle recensioni

Ebbene sì, il destino di un alloggio turistico è determinato dalla sua reputazione online: dalle opinioni degli ospiti nei social network, nei blogs e soprattutto nei portali dedicati alle recensioni. Chi si affida alle recensioni cerca resoconti di esperienze, possibilmente oggettive ed approfondite.  Ma cosa guardano in particolar modo gli ospiti che devono scegliere un [...]

E tu che viaggiatore sei?

Indipendentemente dal tipo di alloggio che fornisci è probabile che tu abbia incontrato un'ampia varietà di viaggiatori con una gamma ancora più ampia di desideri ed esigenze che possono essere una vera sfida da gestire.  Di seguito definiamo alcune tipologie di ospiti e alcuni consigli su come prepararti ad ospitarli! Family travelers: amano trascorrere del [...]

The Customer Experience: alcuni semplici consigli per migliorare l’esperienza del tuo ospite.

Le aspettative degli ospiti sono un obiettivo mobile. Per poterlo centrare, i Property managers devono sempre aggiornare le loro offerte e i loro servizi. E sì, alcuni aggiornamenti richiedono mesi per essere completati e hanno generalmente costi elevati.    Tuttavia esistono anche correzioni veloci con un budget limitato. Quindi, anche se al momento non sei in [...]

😉 Anche il mio attico!!!!

Finalmente la firma!!!   Finisce cosi la prima mini-serie di corti prodotti da Stay in Rome apartments nella quale abbiamo seguito questa coppia di proprietari indecisi trovare finalmente la soluzione più redditizia per la locazione del loro appartemento in centro a Roma…e finalmente possono stare SENZA PENSIERI!!!   ✋ E’ importante valutare bene a chi […]

😉 Ecco la soluzione!!!!

In una delle piazze più belle del mondo, nel centro di Roma, di fronte al Pantheon, la coppia più famosa del nostro sito web ci propone finalmente la soluzione….   ✋ E’ importante valutare bene a chi affidare il proprio immobile….  

😉 Si può fare!!!!

Durante la colazione mattutina, dopo una notte insonne, il giovane Raimondo rivela la sua grande scoperta…   ✋ E’ importante valutare bene a chi affidare il proprio immobile….  

Buona Pasqua in tutte le lingue del mondo!

Vuoi sapere come si dice Buona Pasqua in tutte le lingue del mondo?   Sei arrivato nel posto giusto.   Permettici prima di augurarti Buona Pasqua da parte di tutto lo staff di Stay in Rome Apartments. Happy Easter (Inglese) Joyeuses Paques (Francese) Καλό Πάσχα (Greco) BuonaPasqua(Italiano) Frohe Ostern (Tedesco) Feliz Pascua  oppure ¡Felices Pascuas  [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.