admin

30 Ottobre 2021

Nessun commento

Ci avviamo verso la fine del mese di ottobre, e come sempre da qualche anno a questa parte si mette in moto la variegata macchina di Halloween, termine che in inglese – nella sua variante scozzese – significa ‘vigilia di tutti gli spiriti sacri’.

È una ricorrenza che viene onorata in tanti paesi: in Italia si celebrano tutti i santi il 1° novembre, mentre il giorno successivo è dedicato ai morti; in Messico ‘el dia de los muertos’ vede una massiccia partecipazione fatta di maschere, trucchi, abiti e parate; nel mondo anglosassone è diventato una sorta di carnevale dove il tema conduttore è la morte, il gotico e qualsiasi altro soggetto ‘oscuro’.

Quest’ultima versione è diventata dominante e si è diffusa un po’ ovunque, come tutti quei fenomeni che dagli States hanno acquistato una valenza commerciale anche altrove. Per ciò l’argomento è regolarmente preso di mira da vari tipi di purismo, denunciandolo come qualcosa che non appartiene nello specifico alle tradizioni del nostro paese. Non vogliamo qui dissertare di quanto in fondo nulla sia esente dalle contaminazioni nel corso delle epoche, e di quanto ciò che viene ritenuto una specificità italiana ora possa in realtà fare riferimento a qualcosa di totalmente estraneo alla nostra penisola nel passato.

Credo invece che l’evento possa essere visto e vissuto in tanti modi diversi: concedendosi un momento di profonda riflessione, ricordando i cari estinti ma anche facendone un’occasione per celebrare e divertirsi, stare insieme e giocare. Dopotutto è nel gioco che si tessono i legami e la conoscenza, inoltre lo spirito di Halloween potrebbe permettere la dissacrazione proprio per imparare, poi, a prendere le cose sul serio. Si tratta di un meccanismo comune, ed efficace, fin da tempi remoti per tante comunità: concedere all’interno di un tempo limitato la libertà di assecondare i propri istinti, di scatenare la vitalità e l’irrequietezza, così che ritornando all’ordine le regole vengano maggiormente tollerate. Questo accadeva, per esempio, durante i Saturnali, le festività di epoca romana che si svolgevano nella seconda metà di dicembre. Oltre alla connotazione religiosa, erano animati da grandi banchetti e sacrifici, ma costituivano anche un’occasione in cui le gerarchie sociali erano sovvertite, per cui gli schiavi erano uomini liberi che potevano sbeffeggiare la classe di potere.

In questo periodo tutte le grandi città offrono innumerevoli possibilità di intrattenimento, e Roma non manca di fare la sua parte. Tutti si fanno contagiare da quest’atmosfera, dagli esercizi commerciali alla ristorazione, i locali notturni e i centri di ritrovo. È una strategia che paga, in quanto sia adulti che bambini hanno il desiderio di seguire quest’onda, e poi di farsene travolgere. Una rapida ricerca sul web darà l’idea della quantità di opzioni nella Capitale: gli eventi specifici per bambini, teatro, feste private, giochi di ruolo, concerti, luoghi ed edifici storici aperti al pubblico per una fruizione speciale. Le proposte sono decine, e per tutti i gusti.

C’è anche un tipo di turismo che ama soggiornare in luoghi che sono permeati da quel tipo di atmosfera. In Scozia si può pernottare in castelli antichi che si dice siano infestati dai fantasmi, in Romania il castello di Dracula è meta obbligata per chi transita in zona. Se questo è il vostro desiderio, è possibile spulciare nel vostro motore di ricerca preferito o piattaforma dedicata agli alloggi e trovare qualche menzione su case abitate da spiriti, ville isolate e inquietanti, oppure… chissà, magari una ex chiesa sconsacrata.

Roberto Fustini

Ig @fustinir Fb Roberto Fustini scrittore

LEGGI GLI ALTRI ARTICOLI DEL BLOG

Un soggiorno di lusso a Roma? Il nostro consiglio di oggi è “Luxury Villa Isabella Basilica San Giovanni”

Elegante e finemente arredato, questo prestigioso villino d’epoca in stile liberty in zona San Giovanni presenta numerosi elementi originali che ne identificano in modo inconfondibile lo stile. La villa a 3 piani può comodamente accogliere 8 persone. Il piano terra presenta un elegante ingresso che conduce ad uno sfarzoso salotto con camino ornamentale arricchito da […]

Soggiornare a Roma? Il nostro consiglio di oggi è “NinetyOne Sistina Apartment, Spanish Steps”

Sito al IV piano con ascensore di un palazzo d’epoca, in una delle vie più famose ed eleganti della città, a pochi passi dalla scalinata di Trinità dei Monti in Piazza di Spagna, l’appartamento di pregio, ampio e luminoso si compone di 3 spaziose camere da letto matrimoniali, di cui una con bagno en suite, […]

Lo shooting fotografico

Il mercato degli affitti turistici non prevede sopralluoghi da parte dei potenziali clienti che, per affittare un appartamento, si devono basare su due soli parametri: le foto e le recensioni. Oggi affronteremo il tema delle foto, che rappresentano il mezzo visivo che consente ai nostri potenziali ospiti di farsi un'idea dell'alloggio, prima di effettuare la [...]

Soggiornare a Roma? Il nostro consiglio di oggi è “Roof Terrace Dell’Orso”

APPARTAMENTO CON TERRAZZA PANORAMICA. Caratteristico appartamento romano con terrazza sul tetto. Nel cuore del centro storico di Roma, a due passi da piazza Navona, con wi-fi gratuito e aria condizionata. L’appartamento si trova al 4° piano senza ascensore di un palazzo storico del ‘600. L’appartamento può accogliere comodamente fino a 5 persone. A vostra disposizione […]

La Festa del Cinema è a Roma

Si rispolvera il “red carpet” all’Auditorium di Roma, che dal 13 al 23 Ottobre accoglierà la XXVII edizione della festa del Cinema di Roma. Il programma degli eventi quest’anno non si limiterà al solo Auditorium, ma coinvolgerà anche altri luoghi della Città Eterna come il famoso museo d’arte contemporanea MAXXI in zona Flaminio e lo [...]

Qualche notte a Roma per visitare la città? Il nostro consiglio di oggi è “Claudia Apartment Balduina”

Grande e luminoso appartamento in zona Balduina, a due passi dal centro.   Appena ristrutturato può ospitare sino a 7 persone. E’ composto da uno spazioso salone con grande balcone con vista giardino, 3 camere da letto, 2 bagni e cucina. AC presente in tutto l’appartamento come la connessione wifi a fibra.     CONTROLLA […]

Soggiornare a Roma? Il nostro consiglio di oggi è “La casa dei Sogni a Trastevere”

Romantico studio con balcone completamente attrezzato nel cuore del quartiere Trastevere.   Lo studio è al secondo piano di una palazzina ottocentesca nel cuore del quartiere di Trastevere se pur di piccole dimensioni ha tutto ciò che serve: uno spazio per dormire, un angolo cottura completamente attrezzato, un bagno con doccia ed infine un grazioso […]

Locazioni turistiche: 3 modi per consumare meno e proteggere l’ambiente

In quest’ultimo periodo è tornata con prepotente attualità la questione del risparmio energetico e della salvaguardia dell’ambiente.  Tutti noi, quando soggiorniamo nell’appartamento in cui viviamo, possiamo compiere piccole azioni mirate a tale scopo, tuttavia quando ospitiamo dei turisti, il contesto si fa più complicato poiché i nostri ospiti sono generalmente scarsamente attenti alla riduzione dei [...]

La convenienza degli affitti turistici

Che gli affitti turistici, soprattutto in questo 2022, siano la forma di affitto più vantaggiosa, è sempre più evidente. Ed oggi lo conferma anche il ben noto Sole 24 Ore che in un articolo del 5 Settembre sancisce l’affitto turistico, come la forma di affitto più conveniente in termini economici, superando sia gli affitti classici [...]

La carbonara nel mondo

La carbonara nel mondo Viaggiando spesso all'estero ho avuto modo di imbattermi in numerosissimi ristoranti che esponevano la scritta "cucina italiana" e nonostante io sia dell'opinione che quando si è all'estero si debba sperimentare la cucina del posto, trovandomi spesso in minoranza, ho finito per varcare la soglia di diversi ristoranti "italiani" ove tra i [...]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *